Vacanze in Montagna

Un tempo le vacanze estive in montagna venivano vissute ed immaginate come alternativa per pochi alle più tradizionali vacanze al mare, una moda di naturalisti convinti oppure di gente un po' snob che preferisce il silenzio della natura tra le cime montane al chiasso ed alla frenetica gioia delle spiagge e delle coste.

 

Oggi le vacanze in montagna non sono però più un fenomeno di nicchia, come dimostra la fortuna di molte località montane che sono diventate meta affollatissima, non solo durante l'inverno per via degli impianti di risalita e la passione per gli sport invernali, ma durante tutto l'arco dell'anno.

 

Ed i motivi di questo successo sono evidenti a tutti. Innanzitutto la montagna permette una full immersion nella natura, che si può assaporare in tutta la sua pienezza avventurandosi per boschi e vallate, risalendo ripidi pendii per raggiungere rifugi montani dove riscaldarsi al calore del focolare e godersi un delizioso pranzetto prima di ridiscendere a valle, scoprendo la cristallina limpidezza di laghetti e ruscelli, nei quali si specchia, in alta quota, il bianco delle nevi perenni e dei ghiacciai.

 

Lasciati a casa gli sci (a meno che non si vogliano raggiungere quelle località dove si scia anche nel cuore della bella stagione), si parte in escursione in trekking, attraverso percorsi magnifici che si snodano tra pascoli verdi, boschi e prati. Riscoprendo così il piacere di stare a stretto contatto con la natura, ascoltandone il sussurrare ed il fremere, e magari incontrando le tante creature che popolano il territorio, dagli stambecchi ai camosci, dai cervi alle volpi, scoiattoli e cinghiali, perfino lupi ed orsi, mentre nel cielo fanno capolino le sagome alate di falchi ed aquile, e nei prati si sente il rumoroso brusio di grilli e cicale.

 

Anche per i più sportivi la montagna d'estate è una vera e propria festa. Da ricordare sicuramente la mountain bike, e, per chi ama l'avventura, è sicuramente da provare la discesa dei rivi di montagna a bordo di kayak, canoe o in gruppo su grandi zattere, il rafting, sfrecciando tra le onde spumeggianti verso le anse più calme, dove sostare per godersi sole caldo ed improvvisare un gustoso pic-nic.

 

Oppure le arrampicate, quando, saldamente assicurati alle funi ed appiattiti contro la roccia si approfitta di ogni crepa e di ogni spuntone per raggiungere, soddisfatti, la meta.

Genuinità del territorio e genuinità dei sapori, che si potrà sperimentare anche nei prodotti tipici e nelle cucine locali, frutti di secoli di esperienza e di fatica di popolazioni che hanno saputo vivere e convivere con un territorio che solo all'apparenza sembra duro ed inospitale.

Insomma, sono moltissime le attrattive della montagna d'estate, un patrimonio tutto da scoprire e da conoscere a fondo nella sua estrema, appassionante bellezza.

 

Di grande aiuto per scoprire la montagna siti e portali su Internet, tra i quali http://www.montagnavacanza.com, sul quale si possono trovare tante informazioni utili sia per chi vuole avere sottomano uno strumento ricco di suggestioni, sia per chi, in procinto di organizzare una vacanza, vuole raccogliere informazioni adeguate sulle località più interessanti, i mezzi di comunicazione, le strutture di accoglienza, e le caratteristiche peculiari del territorio dal punto di vista culturale, naturale ed artistico.



Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.