Categorie

Tag più utilizzati

Archivio mesi

 

Musica Venezia - Basilica dei Frari martedì 27 marzo

Immagine principale

Per celebrare la Pasqua, l’Associazione Culturale Musica Venezia presenterà nella Basilica dei Frari una “Elevazione spirituale in musica nella settimana santa” con musica sacra di Antonio Vivaldi. 
Il concerto si svolgerà martedì 27 marzo alle ore 20.30, ingresso libero. 
 
Spesso a Venezia vi è la possibilità di ascoltare la musica profana di Vivaldi ma solo raramente la sua musica sacra.   Dobbiamo ricordare che Vivaldi era sacerdote. Cominciò presto a studiare il violino e, ancora ragazzo, già suonava musica sacra quando fu ammesso a frequentare i musicisti a San Marco, dove suo padre era violinista, e dove gradualmente lo sostituì.  A 10 anni frequentò la scuola della sua parrocchia,  poi iniziò a studiare teologia, e nel 1703 fu ordinato sacerdote, soprannominato “il Prete rosso” per il colore della sua capigliatura. Nel 1704 ottenne una dispensa dalla celebrazione della messa per motivi di salute per poi dedicarsi completamente alla composizione e all’insegnamento presso l’Ospedale della Pietà per le orfane.  Per tutta la sua vita scrisse ammirevole musica sacra, come per le ‘putte’ della Pietà. 
Vivaldi ha composto circa cinquanta opere di musica sacra in generi diversi, quali parti della Messa (Kyrie, Gloria, Credo), salmi come “Laudate pueri”, quattro “Magnificat”, inni, mottetti e anche l’oratorio Juditha triumphans
 
Per la Settimana santa, l’Ensemble Musica Venezia eseguirà il magnifico “Stabat Mater,” una meditazione sulle sofferenze della Madonna sotto il Crocefisso su un testo di Jacopone da Todi del XIII secolo. Vivaldi ha composto la musica soltanto per la prima metà di questo testo, quando l’attenzione è rivolta alla Madonna che guarda il figlio morente. I musicisti interpreteranno poi  “Filiae maestae Jerusalem,” una introduzione al “Miserere,” salmo 51.  Questo è un bellissimo esempio del genere musicale dell’“introduzione” che apre il testo liturgico. I brani vocali saranno eseguiti dal contralto Giovanna Dissera Bragadin, accompagnata da Luca Dalsass e Chiara Arzenton, violini, Marta Traversi, viola, Gioele Gusberti, violoncello e Marija Jovanovic, organo.  Saranno eseguiti inoltre dei brani strumentali: la “Sinfonia al Santo Sepolcro” e due concerti per archi, “Concerto Madrigalesco, RV 129 e “Concerto per archi,” RV 155.  
La “Elevazione musicale” sarà preceduta da una introduzione  dai Roberta Reeder, Direttore artistico di Musica Venezia, in inglese, e in italiano da Federica Zagatti.  
 
Info:  www.musicavenezia.org <http://www.musicavenezia.org>  e tel. 041 272 8611.  Ingresso libero.  
Roberta Reeder, Direttore Artistico
[email protected]



Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.

Ottobre 2019

«««   »»»
DomLunMarMerGioVenSab
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Pagine più viste