Galani veneziani o Crostoli di Carnevale

Immagine principale

Nel periodo dei festeggiamenti, Venezia è invasa dal profumo dei dolci di Carnevale, un’atmosfera dolce ed inebriante che conquista anche i palati più esigenti e raffinati.

Tra i dolci di Carnevale, i Galani o Crostoli sono i più semplici da realizzare anche in casa: profumo e friabilità li rendono una delle più apprezzate ricette tradizionali di Carnevale.

 

Esiste una sottile differenza nello spessore e nella forma tra "crostoli veneti",  tipici della terraferma veneziana, e "galani veneziani", tipici di Venezia e laguna, ma l’impasto non cambia: i galani sono più sottili e la loro forma richiama quella dei nastri; i crostoli sono grossi rettangoli con la pasta più spessa.



Ingredienti per 4 persone

500gr farina
100gr zucchero
50gr burro
5 tuorli d'uovo
125cl prosecco o vino bianco
un pizzico di sale
buccia di limone grattugiata
25ml di grappa
olio di arachide o strutto per friggere
Zucchero a velo



Preparazione

Amalgamare in un impasto omogeneo tutti gli ingredienti, stando attenti a non creare grumi.
Mescolate tutti gli ingredienti e lasciate riposare la pasta un’ora.
Stendere l’impasto fino ad ottenere una sfoglia sottile. Lasciarlo un po’riposare e poi, con l’aiuto di un mattarello, rendere la sfoglia il più sottile possibile.
Tiratela molto sottile e ritagliate con la rotellina scanellata di nastri, lunghi o corti, a piacere.
Tagliarla a losanghe con delle piccole incisioni al centro e friggere i crostoli di carnevale in olio ben caldo.
Friggeteli in abbondante olio bollente (o strutto), appena avranno preso una colorazione dorata sgocciolateli su una carta che assorba l’unto e spolverizzateli di zucchero a velo.

A questo punto i galani sono pronti per essere serviti, magari accompagnandoli con una tazza di cioccolato caldo o con una ciotola di crema chantilly.

 



Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.

 

Novembre 2017

«««   »»»
DomLunMarMerGioVenSab
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Pagine più viste