Immagine principale

Caffè Quadri

 

Il caffè Quadri è un antico, esclusivo locale che, con l'altettanto noto caffè Florian, si trovava e si trova ancor oggi in piazza San Marco e racchiude la tradizione della straordinaria città di Venezia. Il suo nome deriva da quello del primo proprietario, Giorgio Quadri da Corfù, che lo aprì all'inizio del XIX secolo sotto i portici delle Procuratie Vecchie.

 

Dapprima le sorti non arrisero molto al Quadri, che presto miseramente fallì, ma poi, con l'acquisto del caffè da parte dei fratelli Vaerini nel 1830, le sorti migliorarono e nel 1844 venne addirittura aperta una sala ristorante al piano superiore.

 

Era, se vogliamo, il caffè di tutti quei personaggi veneziani che, privi di autentici quarti di nobiltà, mai mettevano piede al caffè Florian, insomma un caffè molto borghese di contro al caffè aristocratico Florian.

 

Il caffè Quadri fu crocevia di personaggi illustri come Stendhal, Richard Wagner, Marcel Proust, Georg Byron e di molti altri che  sono transitati per la città dei dogi. Oggi , come ieri, continua ad esercitare il suo fascino particolare su personaggi universalmente noti che soggiornano nella splendida città lagunare.

 

In piazza San Marco, nota come " il salotto del Mondo ", al Ristorante  Gran Caffè Quadri si può assaporare l'atmosfera veneziana che ha coccolato personaggi noti e meno noti, che hanno caretterizzato la sua storia tra una tazza di caffè e un piatto raffinato.

 



Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.